La Lussetti cede anche a Latisana

Da Megabasket.it – La Vida Latisana vince in maniera netta contro la OFM Lussetti Servolana: al PalaBottari, i bassaioli interpretano alla grande la seconda parte del match contro il giovane team di Carlo Finetti, che si presenta all’impegno senza poter contare sul veterano Pierpaolo Palombita.

Salta quindi il “derby” in famiglia con il fratello minore Giancarlo (12 punti, 13 rimbalzi, 8 assist), che dispensa sapienza cestistica a tutto campo in una gara dove c’è stato equilibrio solo nei primi venti minuti: con un Godina in cattive condizioni fisiche, la squadra di Finetti punta ancor di più sui giovani, che ci mettono grinta ed atletismo. Latisana riesce a prendersi quattro lunghezze di margine durante il primo periodo, in un match che sembra comunque povero di canestri, ma la Lussetti non cede di certo: nella seconda frazione, con un Deangeli (5/10 dal campo, 4/9 ai liberi, 6 rimbalzi, 6 falli subiti) concreto, i triestini rimontano ed anzi mettono la testa avanti, difendendo in maniera attenta e concedendo davvero poco al team di Silvio Coassin.

Nella ripresa, però, la Lussetti si scioglie completamente: la Vida, invece, sfrutta alla grande questo calo di tensione nelle file ospiti per scatenare l’ottimo Cargnelutti (11/17 dal campo, 4/4 ai liberi, 10 rimbalzi), che oltre a sfruttare gli assist di Giancarlo Palombita riesce anche a mettersi in proprio e provocare più di qualche problema ai vari Nardellotto, Giustolisi e compagni. Il parziale del terzo periodo porta la squadra bassaiola sul +10 quando siamo arrivati al trentesimo minuto: la Lussetti non fa mai canestro e gioca male rispetto all’inizio, Palombita continua ad impazzare con il suo gioco a tutto campo ed anche Rubin trova il tempo per segnare qualche punto prezioso.

Nell’ultimo quarto, i locali dilagano fino a toccare il +21, chiudendo con la vittoria per 76 – 55: niente da fare, quindi, per la Servolana che dovrà cercare di recuperare al più presto il suo asse Palombita – Godina per riprendere la marcia in un campionato comunque di buon livello, considerata la giovane età del team.

LANCIA VIDA LATISANA – LUSSETTI SERVOLANA   76 – 55

Latisana: Rubin 11, Sbicego 6, Baldin 5, Cargnelutti 26, Maran 6, Mainardi, Furlanis ne, Palombita 12, Mazzarotto 5, Coassin P. 5. All. Coassin S.
Servolana: Schina 2, Pobega 2, Gori 3, Babich 9, Giustolisi 5, Rossi, Nardellotto 8, Leonardi 6, Godina 2, Cesana, Fracassa 4, Deangeli 14. All. Finetti

Parziali: 17-13; 30-31; 55-45