Sarà Dario Tomasini il nuovo responsabile del centro minibasket di Borgo San Sergio

Al centro della foto Dario Tomasini attorniato dai ragazzi di "Un canestro per te"

L’estate, il Covid, strade che si dividono.

La dirigenza della Servolana ha dovuto darsi da fare per trovare un nome nuovo, capace e con buona volontà, per dare una nuova dimensione al Centro Minibasket di Borgo San Sergio, un nome che garantisca trasparenza ma anche voglia di fare.

Finalmente, rotti gli indugi, il nome è uscito. Sarà Dario Tomasini il nuovo responsabile, che si è già messo al lavoro per pianificare l’attività di questa fucina di giovani talenti.

Ma chi è Dario Tomasini. Nato a Trieste nel ’72, cominciò a giocare nei ricreatori, al Pitteri, con il maestro Puissa, dove rimase fino alla maggiore età.

Poi inizia la carriera da senior proprio nelle fila della Servolana targata “Latte Carso” in C Gold, con vari provini in squadre di categoria, poi Latisana, cinque lunghi anni all’Ardita Gorizia, dove raggiunge la promozione in serie B, poi Don Bosco ed infine al Bor Radenska.

Nel 2015 un incidente stradale non gli permette più di proseguire con il basket agonistico, ma la passione rimane e, grazie ad un gruppo di vecchi amici, ed al sempre presente maestro Puissa, allena i 2009/2010 della Barcolana, squadra che gli da molte soddisfazioni e che non intende trascurare.

Adesso questo nuovo progetto, questa nuova prova, colta con entusiasmo per rimanere sempre nell’ambiente che ama tanto: il basket